inserti termometrici

Elenchiamo alcune importanti raccomandazioni di Ellab riguardo all’utilizzo degli inserti termometrici:

– Rimuovere gli inserti dal pozzetto con l’apposito strumento.

– Rimuovere gli inserti dopo la calibrazione, perchè potrebbe causare problemi rimuoverli in seguito se rimangono nel pozzetto per periodi più lunghi.

– Prestare attenzione quando si rimuovono inserti molto caldi o freddi e, se necessario, utilizzare adeguati dispositivi di protezione.

– Assicurarsi che i sensori e gli inserti siano privi di particelle di sporco prima di inserirli nel pozzetto. -Gli inserti sono progettati per adattarsi perfettamente al pozzetto, massimizzando così la conduttività termica. In caso contrario, l’inserto potrebbe incepparsi.

– Rimuovere regolarmente gli accumuli di sporco e polvere dagli inserti e dai pozzetti con un panno o un detergente.

Cose importanti da EVITARE quando si usano gli inserti:

– Non forzare gli inserti o i sensori nel pozzetto.

– Non far cadere alcun materiale estraneo nel pozzetto.

– Non utilizzare olio o altri liquidi per ottimizzare la conduttività termica a causa del rischio di perdite

– Non utilizzare inserti di metalli diversi da quelli del blocco, a meno che non sia specificato dal produttore perché ciò potrebbe causare un diverso grado di espansione e contrazione.

 

Contattaci

I nostri tecnici ti daranno informazioni dettagliate.










     Leggi la nostra Privacy and Cookies Policy e accetta le condizioni di utilizzo e trattamento dei tuoi dati. Tratteremo sempre le informazioni da te inserite con rispetto.



    Previous articleSoluzioni Ellab per la convalida delle celle frigorifere
    Next articleELLAB vi aspetta a CleanTech 2022